Cos’è Phimostop

Phimostop è un dispositivo medico studiato per riportare il paziente allo stadio precedente l’insorgere della fimosi, senza necessità dell’intervento chirurgico di circoncisione. Phimostop è acquistabile anche in farmacia senza prescrizione, validato dal Ministero della Salute e oggetto di una ricerca clinica presso l’Università Tor Vergata di Roma.

  • Phimostop Pack 8
  • Scatola Phimostop 2
  • Scatola Phimostop 6
  • Scatola 1

Certificazioni
FAQ

Come funziona

Phimostop sfrutta la naturale propensione del tessuto epidermico a modificarsi, se sottoposto a pressioni dilatanti prolungate, delicate, minimali e progressive. Phimostop agisce tramite una serie di tuboidi progressivi in morbido silicone medicale anallergico, conformati anatomicamente e privi di effetti collaterali. Indossando i tuboidi sul glande, senza eccessiva forzatura e sostituendoli progressivamente, l’anello cicatriziale viene indebolito e rarefatto, consentendo la crescita di nuove cellule elastiche che sostituiscono, in un breve lasso di tempo, quelle anelastiche. Il processo termina quando il prepuzio riesce a scendere alla base del glande senza stringere e scorre liberamente, anche in stato di erezione.

Istruzioni d’uso

Scegliere il tuboide adatto alla propria fimosi; questo deve essere indossato sul glande senza eccessiva forzatura e dolore.

Detergere le mani, i tuboidi, il prepuzio e il glande prima dell’utilizzo. Inumidire il tuboide e il prepuzio per agevolare l’inserimento del tuboide e se necessario ungere l’imbocco del prepuzio con creme lubrificanti (attenzione a non lubrificare la parte esterna del prepuzio).

Inserimento tuboidi 1-9:

  • Abbassare il prepuzio quanto possibile (senza forzare)
  • Inserire un angolo della base sporgente del tuboide nel prepuzio
  • Ruotare il tuboide inserendo così l’intera base
  • Con il pollice e l’indice far risalire la pelle (interna ed esterna) del prepuzio

Inserimento tuboidi 9-22:

  • Abbassare il prepuzio quanto possibile (senza forzare)
  • Porre la base del tuboide sul glande
  • Con il pollice e l’indice far risalire la pelle (interna ed esterna) del prepuzio

Fissare il tuboide al pene abbassando le alette e applicando il cerotto a nastro – appositamente tagliato – ad ogni lato sulla pelle del prepuzio.

Mantenere ogni tuboide almeno 48h, fino a che non venga rilevato un primo stadio di regressione della fimosi che consenta di passare al tuboide successivo (vedi Tempi di posa). Se l’inserimento del tuboide di calibro superiore dovesse comportare dolore, sarà necessario ritornare a utilizzare il tuboide precedente per almeno altre 48h.

Tempi d’uso

Non è possibile dare una stima precisa del tempo necessario per completare il trattamento con Phimostop poiché ogni fimosi è differente, a causa dei molti fattori che incidono sulle tempistiche del trattamento, come l’età, la gravità di fimosi (serrata, non serrata) o il tipo di fimosi (congenita, acquisita). Di seguito è riportata una stima dei tempi di posa medi per ogni grado di fimosi.

Fimosi Acquisita lieve e media (grado 1,2 e 3 Kikiros et al.)

  • Indossare il tuboide per minimo 12h al giorno
  • Indossare il tuboide per minimo 48h prima di provare a passare al successivo

Fimosi Acquisita grave (grado 4 e 5 Kikiros et al.)

  • Indossare il tuboide per minimo 18h al giorno
  • Indossare il tuboide per minimo 72/96h prima di provare a passare al successivo

Fimosi Congenita lieve e media (grado 1,2 e 3 Kikiros et al.)

  • Indossare il tuboide per minimo 18h al giorno
  • Indossare il tuboide per minimo 48/72h prima di provare a passare al successivo

Fimosi Congenita grave (grado 4 e 5 Kikiros et al.)

  • Indossare il tuboide per minimo 18h al giorno
  • Indossare il tuboide per minimo 96h prima di provare a passare al successivo
Tuboid Timing Table Phimostop

Phimostop è

  • Dispositivo medico di Classe I per uso locale andrologico utile per il trattamento della fimosi e della relativa retrazione cicatriziale anelastica.

  • Dispositivo indicato in età superiore ai 13 anni.

Contenuto della scatola:

Tuboidi progressivi e cerotto a nastro

Avvertenze:

Phimostop non ha effetti collaterali e non provoca dolore. Qualora ci fosse l’insorgere di un’infiammazione o dolore/rossore, si consiglia di sospendere il protocollo e di contattare il proprio medico di riferimento e il nostro servizio clienti.

Non utilizzare in caso di:

  • Parafimosi
  • Lichen sclero atrofico
  • Lesioni e/o infezioni non trattati
  • Ipersensibilità al materiale di cui sono composti i tuboidi