Crema elasticizzante per la fimosi: ecco perché non è una buona scelta

«La cura che le suggerisco è la circoncisione».

Chi soffre di fimosi e chiede consiglio a uno specialista potrebbe sentirsi dire questa frase e trovarsi a disagio nel venire a sapere che la chirurgia è spesso indicata come l’unica soluzione per eliminare il proprio disturbo.

I più ostili all’idea di andare sotto i ferri potrebbero cercare in rete informazioni su altri rimedi meno invasivi, e rendersi conto che numerosi siti parlano delle creme elasticizzanti. Con questi prodotti sarebbe possibile curare la fimosi in maniera rapida e semplice, senza doversi sottoporre a un intervento chirurgico.

Attenzione: utilizzare una crema elasticizzante per curare la fimosi nell’adulto è una pessima idea. La buona notizia è che evitare di ricorrere a questi farmaci non implica rinunciare a trovare una cura non chirurgica contro la fimosi.

In questo articolo spiegheremo perché le creme elasticizzanti sono sconsigliate nel trattamento di questo disturbo e indicheremo un’alternativa non invasiva realmente efficace.

La fimosi può causare numerosi disagi e compromettere gravemente la salute di chi ne soffre

Fimosi: ecco le varie forme che può assumere

La fimosi è caratterizzata dal restringimento anomalo del prepuzio che impedisce la scopertura del glande.

Quando insorge nei primi anni di vita o durante l’infanzia è detta fimosi congenita. Questa forma è piuttosto frequente e non deve destare particolari preoccupazioni perché tende a risolversi spontaneamente con la crescita. È necessario intervenire contro la fimosi congenita soltanto qualora il disturbo appaia particolarmente grave o quando perdura oltre l’adolescenza.

Se il restringimento del prepuzio si manifesta in età adulta, la fimosi è detta acquisita e necessita di cure immediate poiché può costituire un rischio per la salute.

In base alla severità del restringimento, si distinguono due forme di fimosi:

Leggi anche: Pomata per la fimosi: 3 consigli per evitare danni alla salute

Perché la crema elasticizzante non è efficace contro la fimosi nell’adulto

Le pomate elasticizzanti utilizzate per la cura della fimosi svolgono un’azione antinfiammatoria, antifibrotica e, talvolta, antibiotica. La loro applicazione non è sufficiente, da sola, a ridurre il restringimento del prepuzio ma va accompagnata dalla cosiddetta ginnastica prepuziale. Questa manovra consiste nella scopertura del glande e va effettuata con estrema delicatezza. In caso contrario si corre il rischio di danneggiare il prepuzio e di aggravare la fimosi.

Per capire quando è opportuno utilizzare le creme elasticizzanti è bene tenere a mente che la fimosi congenita e quella acquisita sono due disturbi ben diversi. Il primo si manifesta quando il prepuzio si sviluppa più lentamente rispetto al glande.

La fimosi acquisita si manifesta, invece, a causa della perdita di elasticità del prepuzio in seguito alla formazione di un anello fimotico formato da cellule anelastiche.

Tenere a mente questa differenza nelle cause della comparsa della fimosi è fondamentale quando si prende in considerazione l’idea di utilizzare una crema elasticizzante per facilitare la ginnastica prepuziale. Con questa manovra si possono ottenere ottimi risultati quando viene effettuata in presenza di un prepuzio ancora elastico come nel caso della fimosi congenita. Viceversa, quando il prepuzio ha perso la sua capacità di distendersi, praticare la ginnastica prepuziale serve a poco e può causare la comparsa di lesioni cutanee.

Per questo chi soffre di fimosi acquisita dovrebbe evitare di ricorrere alle creme elasticizzanti a meno che questo rimedio non venga espressamente consigliato da un medico.

Phimostop è l'unico rimedio non chirurgico realmente efficace per curare la fimosi

Vuoi curare la fimosi in modo non invasivo? Usa Phimostop

Come abbiamo spiegato è sconsigliabile utilizzare la crema elasticizzante per curare la fimosi. Questo non vuol dire, però, che non esistano rimedi non invasivi davvero efficaci nel trattamento di questo disturbo.

Chi è alla ricerca di una cura non chirurgica in grado di eliminare totalmente la fimosi può affidarsi a Phimostop, il nostro dispositivo medico validato dal Ministero della Salute. La confezione di Phimostop contiene una serie di cilindri in silicone in grado di distendere il prepuzio e portare alla guarigione completa nel giro di poche settimane.

Il tempo necessario a raggiungere il risultato desiderato varia in base alla severità della fimosi e alle caratteristiche individuali del paziente, ma il buon esito del trattamento è assicurato!

Leggi anche: Fimosi non serrata e sintomi: i 5 segnali da non sottovalutare

In conclusione

Abbiamo spiegato perché le creme elasticizzanti non sono un buono strumento per trattare la fimosi nell’adulto.

Se soffri di fimosi acquisita, opta per altri rimedi per la cura di questo disturbo. Ricorri alle creme e alla ginnastica prepuziale solo se te lo consiglia un medico.

Se cerchi una cura non invasiva e priva di rischi per la salute, prendi in considerazione Phimostop, l’unico rimedio non chirurgico alla fimosi. Puoi acquistarlo direttamente in farmacia senza impegnativa medica e sbarazzarti della fimosi in modo rapido e indolore.

Sei interessato al nostro dispositivo medico? Scopri come funziona!

Banner Acquista Phimostop 1Banner acquista phimostop per curare la fimosi senza circoncisione