Stop al bisturi con Phimostop!

PhimoStop è un innovativo approccio non chirurgico alla risoluzione della fimosi studiato e brevettato da Phimomed.

Phimostop:

  1. è un Dispositivo Medico per curare la fimosi senza intervento chirurgico
  2. è validato dal Ministero della Salute (n. 1058196)
  3. è un Brevetto Europeo (N. 2648642) con Medaglia d’Oro al Salone Internazionale delle Invenzioni di Ginevra
  4. è vendibile anche in farmacia
  5. è acquistabile senza ricetta medica
  6. nel 2017 ha curato più di 2.000 uomini con fimosi

  • phimostop-serenita-coppia-ritrovata
  • phimostop-plus-packaging-tubolari-anelli
  • phimostop-packaging
  • phimostop-tuboidi
  • phimostop_tuboide_aperto
  • Phimostop Plus Tuboide

Che cosa è Phimostop

Si tratta di un dispositivo medico acquistabile anche in farmacia senza prescrizione. Il dispositivo, validato dal Ministero della Salute, e ormai consigliato anche da molti medici, è stato studiato per riportare il paziente allo stadio precedente l’insorgere della fimosi senza necessità dell’intervento chirurgico di circoncisione.

Phimostop vuole essere un’alternativa all’intervento, permettendo un’adeguata cura direttamente a casa propria. L’operazione di fimosi con intervento chirurgico, infatti, risolve l’handicap anatomico creato dalla fimosi, ma porta l’uomo ad affrontare uno stress psicologico non banale.

Dopo alcuni giorni di applicazione di Phimostop, il prepuzio tornerà in grado di scorrere liberamente sul glande anche in stato di erezione, senza alcun dolore.

Come agisce Phimostop

Analizzando gli effetti della fimosi si è constatato che solo una piccola parte del prepuzio è interessata dal restringimento causato dalla patologia, mentre il resto del tessuto è perfettamente funzionante.

Sia nei casi di fimosi acquisita che in quella di fimosi congenita, è presente sul prepuzio un “cappio” di cellule più dure, anelastiche, che impedisce di scoprire totalmente il glande: l’anello fimoticoL’anello cicatriziale che si è formato causa fastidi e dolori, spesso invalidanti, anche per compiere le operazioni igieniche e sessuali più comuni e frequenti. Inoltre il persistere di tale situazione può avere conseguenze pericolose.

Ed è proprio su questo anello cicatriziale (anello fimotico) che agisce Phimostop.

Sfruttando la naturale propensione del tessuto epidermico di modificarsi, se sottoposto a  prolungate pressioni dilatanti, i ricercatori Phimomed hanno messo a punto un sistema che consente all’organismo di ripristinare la naturale funzionalità del prepuzio attraverso una dilatazione delicata, minimale e progressiva.

Attraverso il procedimento di Phimostop, l’anello cicatriziale viene indebolito e rarefatto consentendo la crescita di nuove cellule elastiche che sostituiscono, in un breve lasso di tempo, quelle anelastiche. Così il prepuzio è presto nuovamente libero.

È per questo che l’utilizzo del procedimento Phimostop può rendere non necessario l’intervento chirurgico di circoncisione.

Phimostop ha creato oggetti specificamente studiati per dilatare il prepuzio in modo dolce e progressivo: i tuboidi.

I tuboidi, anatomicamente configurati per il compito prefissato, quando vengono utilizzati correttamente, raggiungono sempre il risultato atteso, ancorché in tempi che possono variare da soggetto a soggetto.

A seconda del proprio stadio di fimosi e dal possibile diametro di apertura del prepuzio, si inizierà con il tuboide adeguato (i tuboidi sono 7 e vanno da 6 mm a 35 mm). Il tuboide, fissato con l’apposito sistema, agirà in maniera passiva sull’anello cicatriziale. Pian piano le cellule anelastiche cederanno e si potrà passare al livello successivo (integrando al tuboide l’anello intermedio).

Il processo prosegue sino a che il prepuzio non scopre nuovamente il glande, senza restringimenti e forzature.


In sintesi ricordiamo che:
– Phimostop è un dispositivo medico acquistabile anche in farmacia senza obbligo di prescrizione.
– DM di Classe I
– Uso locale andrologico
– Ogni confezione contiene 7 tuboidi di diametro progressivo da 6 mm a 35 mm e 6 anelli di accrescimento intermedi, realizzati in silicone medicale privo di principi attivi